ROMINA RAGAGLIA è un artista creativa contemporanea nata a Chiaravalle dove vive e opera. Ispirata al mare e alla natura, attratta dalla corrente artistica della Pop- Art che si riconosce dalla pennellata stratificata posterizzata e dalla introduzione dei collage. E’ diplomata in tecnica della grafica pubblicitaria e nel Web Design. Nel corso degli anni ha approfondito i suoi studi e la manualità in diversi cosi di pittura e disegno, tra i quali quello di Anatomia Umana presso il Liceo Artistico di Ancona tenuto da qualificati professionisti.
Ha allestito molte mostre personali nella provincia di Ancona: Negli anni 2013 – 2015 – 2017 – 2018 presso il palazzo dei Convegni a Jesi. Negli anni 2015 – 2016 presso Atelier dell’Arco Amoroso in Ancona. A Senigallia nel 2018 presso Galleria Expo-ex. A Castelfidardo nel 2016 presso Auditorium San Francesco. A Staffolo nel 2016 presso Teatro Cotini. Ma anche fuori provincia: Nel 2015 presso Galleria EM di Ravenna, nel 2017 presso la sala Convegni di Marotta e nel 2018 presso Biblioteca Moroni a Porto Recanati. Ha icevuto diversi premi e riconoscimenti tra i quali: Premio Internazionale Spoleto Festival Art 2014, 4° classificata premio nazionale città di Castelfidardo “Omaggio a Rodolfo Gasparri”2014 . Premio Comune di Trivero Segnalazione di Merito anno 2016, 3° classificata Premio giuria tecnica estemporanea “Festando la Terra” di Serra San Quirico 2017, 3° classificata al Premio Novella Torregiani sezione pittura anno 2018. Sempre nel 2018 Premio Arte Senigallia in moda 2° Classificata. E’ stata promossa in diverse collettive di arte contemporanea , tra le più importanti: Nel 2014 presso la triennale di Arti Visive a Roma, sempre nel 2015 presso la fondazione Lazzareschi di Lucca, nel 2015 al Premio Salvi di Sassoferrato e nel 2018 nel festival internazionale di Artcevia.

Dalle parole di Donato Mori:
“Romina Ragaglia sin dall’adolescenza ha scoperto quella che potremmo definire una vera e propria vocazione per la creatività artistica, si perché un vero artista come lei è un missionario della bellezza che, pur tra mille difficoltà, abbellisce il cammino dell’umanità cospargendolo con i fiori delle sue opere e , se guardiamo i dipinti di Romina, ci accorgiamo che ognuno predica la bellezza della vita e della natura, nella quale le costruzioni umane sono in perfetta armonia col paesaggio. Con l’ausilio dello schizzo dal vero e della fotografia sceglie accuratamente l’inquadratura più scenografica e suggestiva per ritrarre luoghi che possano infondere serenità e magari suscitare nello spettatore ricordi piacevoli o sensazioni capaci di sollevarlo momentaneamente dai problemi quotidiani.
Osservando i suoi quadri da vicino si nota che l’artista giustappone sapientemente pennellate di colore diverso, piatto, senza sfumature, che solo ad uno sguardo sempre più distanziato definiscono un immagine armonica e compiuta.” In questa mostra intitolata “Mare Nostrum” possiamo trovare una serie di opere che l’artista ha voluto raccogliere e che rappresentano il nostro mare, quello adriatico, dalla riviera del Conero fino ad arrivare al mare di Senigallia, concentrando la sua attenzione alle barche, agli ombrelloni e hai scorci paesaggistici di Ancona e Senigallia, scorci che quest’ultimi non restano indifferenti ad un pubblico di turisti.

La mostra resterà aperta dal 13 Ottobre fino al 28 Ottobre 2018 negli orari di apertura della fondazione. Inaugurazione Sabato 13 Ottobre alle ore 18.