Sarà possibile visitare

Il sabato e la domenica nei consueti orari di apertura (9.30-13.00/15.30-19.30) seguendo le disposizioni contenute nel DPCM 17.05.2020 e relativi allegati:

SALA ARTE ANTICA al primo piano del palazzo, in cui si trovano opere dal ‘500 al ‘700, tra le quali si distinguono quelle di: Carlo Cignani, Francesco Da Ponte, Raffaellino Del Colle, Guercino e Giorgio Vasari.

MOSTRA PERMANENTE SU DOMENICO LUIGI VALERI al piano terra. La mostra vuole rendere merito e omaggio ad uno degli artisti settecenteschi più importanti e prolifici del panorama marchigiano, Domenico Luigi Valeri (1701-1765).

MOSTRA PERMANENTE DI SCULTURE DI SERGIO TAPIA RADIC al piano terra. Selezione di opere scultoree del Maestro Sergio Tapia Radic, di origine cilena, noto a livello internazionale, da molti anni residente nelle Marche

 “Giuseppe Chiari. Suono, Parola, Azione” a cura di Stefano Verri, in collaborazione con la collezione privata di Roberto Casamonti – Firenze, che racconta il percorso di Chiari musicista, compositore e artista concettuale, che è stato una delle figure cardine dell’arte italiana del XX secolo. La mostra sarà visitabile dal lunedì alla domenica (chiuso 15 agosto) nei predetti orari del museo.

Palazzo Bisaccioni ospita nella sala dedicata agli artisti contemporanei la mostra “Paesaggi senza meta. Il 20×20 di Francesco Pujia” A cura di Pippo Cosenza e Giancarlo Bassotti.

Presentazione di Guido Buffoni. La mostra sarà visitabile dal 25 luglio al 14 agosto con ingresso gratuito.