Volare alto per ritrovare le radici

di Giuseppe Ansovino Cappelli

Curatori: Giuseppe Salerno, Giancarlo Bassotti

Inaugurazione: sabato 6 giugno ore 17.30

Orario: sabati e domeniche ore 09.00/13.00 15.30/19.30             

La mostra sarà visitabile dal 6 al 28 giugno 2020.

Ingresso gratuito.

È gradita la prenotazione telefonica al numero 0731207523.

La visita verrà svolta in totale sicurezza, seguendo le indicazioni fornite all’ingresso.

A cura di Giuseppe Salerno e Giancarlo Bassotti si inaugura a Palazzo Bisaccioni, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, “Volare alto per ritrovare le radici”, esposizione di quarantuno opere dell’architetto Giuseppe Ansovino Cappelli il quale riconduce all’integrità originaria trentuno splendidi borghi delle Marche (Belforte, Belvedere Ostrense, Camerino, Castello di Pitino, Castelraimondo, Castignano, Cerreto d’Esi, Corridonia, Cossignano, Fabriano, Fermo, Frontino, Frontone, Jesi, Loreto, Macerata, Mondavio, Mondolfo, Montefiore dell’Aso, Moresco, Pioraco, Piticchio, Pollenza, Recanati, Ripatransone, S. Severino Marche, Senigallia, Tolentino, Treia, Urbino, Urbisaglia).

Volare alto per ritrovare le radici è la missione abbracciata da Giuseppe Ansovino Cappelli che, a tratto forte di penna e matita, realizza su carta Fabriano queste tavole bianche e nere di fronte alle quali, in scenari architettonici essenziali e silenti di dechirichiana memoria, respiriamo l’equilibrio e la grandezza di un pensiero collettivo.

Nato a Fiastra e docente di composizione architettonica presso la facoltà romana di Valle Giulia, Giuseppe Ansovino Cappelli dedica queste opere alla sua regione d’origine.

Con il patrocinio di: Regione Marche, Comune di Jesi, Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, Associazione Culturale InArte, Rotary Club Jesi

Incontro sul biotestamento

Biotestamento
Incontro con la popolazione – 11 maggio 2019
Palazzo Bisaccioni

8.30 Introduzione del Dr. Tonino Bernacconi

 8.45 Saluto delle autorità – 9.00 L’ultima beatitudine – Don Alberto Maggi – 9.45 – Discussione –

10.00 Un esperienza di vita e di morte Beppino Englaro

10.45 Discussione –

11.00 Cure intensive, cure palliative o… semplicemente curare?
Dr. Marco Straccali

11.45
Discussione

12.00
Aperitivo

Ingresso: libero

Iscrizione gratuita fino ad esaurimento posti

Ricordi in musica

 

 

 

Mostra “Ricordi in Musica” – inaugurazione sabato 23 marzo ore 17.30

E’ una esposizione che da conto di una consistente raccolta di dischi sia in bachelite a 78 giri, che in vinile a 33 giri che ricomprendono la produzione musicale dai primi anni del ‘900 agli anni ’80. La collezione si deve all’appassionato interesse del Prof. Sergio Angeletti, nato a Jesi, ma da sempre vissuto a Milano, che, nel corso degli anni, ha messo insieme 3215 dischi che ha destinato all’Associazione appositamente costituitasi di recente presieduta dall’Ing Paolo Morosetti.
I dischi sono stati tutti inventariati dalla Dott.ssa Loretta Mozzoni e dall’Avv. Paola Duca e fotografati dal Dott. Luciano Giuliodori, permettendo di individuare piccoli gioielli o rarità legati soprattutto alla musica classica, sia sinfonica che operistica.

L’inaugurazione della mostra sarà preceduta da un convegno durante il quale prenderanno al parola la Prof.ssa Francesca Matacena – Docente al Conservatorio di Pesaro, il Prof. Antonio De Simone – Docente presso l’Università di Urbino, e le due curatrici Loretta Mozzoni e Paola Duca. I relatori illustreranno i contenuti della collezione, i suoi risvolti socio-culturali e la sua valenza musicale. Il convegno, che vedrà la presenza del Prof. Sergio Angeletti a cui è dedicato l’intero progetto, è aperto alla cittadinanza e darà modo agli intervenuti di prendere consapevolezza dell’importanza della raccolta che presenta incisioni dei più importanti compositori di tutti i tempi e dei più famosi esecutori del Novecento. La mostra è corredata da un catalogo che abbina la tradizionale forma cartacea con la più innovativa registrazione su pennetta usb, nella quale si da conto dell’intera raccolta inventariata e fotografata.

La mostra resterà aperta dal 23 Marzo al 7 Aprile secondo i seguenti orari: giorni feriali il pomeriggio dalle 16,30 alle 19,00, i fine settimana il mattino dalle 10,00 alle 12,30 ed il pomeriggio dalle 16,30 alle 19,00.

Ingresso libero.

Degustazione Fazi Battaglia

 

 

 

Presso la Sala convegni di Palazzo Bisaccioni, nella giornata di lunedì 6 marzo 2017, ha avuto corso la degustazione della Cantina vinicola Fazi Battaglia - annate storiche di "San Sisto Castelli di Jesi Verdicchio Riserva DOCG classico - dal 1993 al 2014"